CAPE TOWN, 3 Giorni tra Cape Town – Table Mountain – Boulder’s beach – Muizenberg Beach – Capo di Buona Speranza

AGOSTO 2018



Città del Capo, Capo di Buona Speranza.. quante volte da piccolini abbiamo sentito nominare questi posti.. e li abbiamo sempre immaginati come dei Paesi lontani, dall’altra parte del Mondo, posti che non avremmo mai visto, immagini che vedi solo in televisione..

Eppure così.. non è stato!

Quando abbiamo deciso di organizzare il nostro viaggio in Sudafrica, avevamo degli obiettivi ben precisi.. vedere quanto più possibile, non perderci le cose più caratteristiche di questo meraviglioso ed immenso Paese. Così tra le nostre priorità, oltre al SAFARI, avevamo quella di vedere i PINGUINI (uno dei pochi posti dove puoi ammirarli è proprio qui), arrivare al CAPO DI BUONA SPERANZA, avvistare le BALENE e, sopratutto, immergerci in una gabbia con..il grande SQUALO BIANCO.

Si, avete capito bene, quest’ultimo era un nostro grande sogno (diciamo che lo era principalmente di Nico, mi ha convinta ha fare questa pazzia).


8° GIORNO

Ripartiamo da dove vi avevamo lasciati, all’articolo precedente….

Siamo giunti nell’affascinantissima CITTà DEL CAPO

Arrivati all’aeroporto, noleggiamo un’auto per poterci spostare autonomamente lungo tutta la Costa. Come zona per alloggiare, vi consigliamo V&A Waterfront, il quartiere commerciale di Cape Town, il più movimentato e turistico della città. Colmo di ristoranti, negozi, locali, cinema e un vivace lungomare sul porto vittoriano, è una meta imperdibile di ogni viaggio qui.

Nel tardo pomeriggio, dopo aver sistemato le valigie in hotel, al RADISSON RED HOTEL CAPE TOWN, usciamo per una passeggiata lungomare. L’atmosfera che si respira qui è davvero di festa, ci sono delle piccole band che suonano al porto, ragazzi che ballano a ritmo, noi ci fermiamo in alcuni negozi per comprare souvenir e poi troviamo un carinissimo ristorante, sul molo, molto tipico, KARIBU South Africa Dining, dove decidiamo di fermarci per cena, passando una bellissima serata.

Passeggiata lungomare al Waterfront

Il bello di esplorare nuovi Paesi, pensiamo sia proprio quello di poter assaporare piatti differenti dai nostri, per questo scegliamo sempre (alcune volte possiamo non intivarci) piatti locali.

Lo Snoek, tipico pesce sudafricano

9° GIORNO

Sveglia presto, dopo aver cercato online consigli su qualche posto caratteristico per la colazione, prendiamo l’auto e ci dirigiamo verso un grazioso locale Origin Coffee RoasTing, dove servono colazioni, brunch ma soprattutto.. uno dei migliori coffee della città! Ci prendiamo il nostro immancabile cappuccino, un paio di brioches, un Egg Benedict e.. due fantastici Bagels take away che mangeremo poi per pranzo, davvero deliziosi!

Origin Coffee Roasting
Egge Beendigt e Bagel

Per questa prima giornata a Cape Town, decidiamo di partire visitando TABLE MOUNTAIN, la famosa montagna piatta di Città del Capo, da cui si gode di una splendida vista su città e oceano. Per salirvi vi sono due modi: in funivia oppure a piedi. Noi abbiamo acquistato i biglietti online il giorno prima ma, arrivati la mattina, c’è già parecchia fila.

Dopo un’oretta di attesa, eccoci salire sulla funivia.. e arrivare su a 1.086 mt.. e CHE VISTA SPETTACOLARE!

L’attesa ne è valsa sicuramente la pena, da lassù avrete davanti a voi l’immensità dell’Oceano, tutta Città del Capo, le spiagge, la costa.. un panorama davvero incredibile.

Consiglio: controllate il meteo prima di decidere il giorno in cui andare, spesso c’è nebbia e foschia, rischiereste così di perdervi questa vista pazzesca!

La Funivia che porta in cima
La vista spettacolare dalla cima di Table Mountain
Table Mountain: una delle nuove 7 Meraviglie della Natura


Scesi da Table Mountain (in una mattina la visiterete), ci dirigiamo verso…. CAMPS BAY!

“WAW 🤩”

Questa la nostra esclamazione appena arrivati in questa bellissima cittadina, affacciata su una bianchissima spiaggia con palme, negozi, ristoranti di ogni tipo. Ci sembra un pò la Miami Sudafricana. Qui ci vorremmo soffermare un momento per darvi qualche consiglio su dove alloggiare. Noi abbiamo prenotato il giorno stesso, trovando su Booking.com un’offerta per questo FANTASTICO e LUSSUOSISSIMO hotel a 5 Stelle, il The Marley che vi consigliamo tantissimo 😉

Abbiamo pagato solo 80€ per una Suite, qui in Sudafrica sono tanti soldi considerando che potete pagare per hotel a 4 stelle anche 40€ a notte ma, se vorrete essere “coccolati”, data la cifra non eccessiva, ve lo consigliamo vivamente! Si tratta di una Boutique Hotel, con accesso riservato tramite un’ ascensore.. tutto in piena sicurezza con guardie armate ovunque (non spaventatevi, è normale dato che qui in Sudafrica la criminalità è molto elevata).

Camps Bay
Camps Bay Beach
Nico on the beach

La nostra suite al The Marly Hotel 5*
The Marly Hotel

Toccata e fuga per sistemare le valigie e poi subito in viaggio, direzione..

BOULDER’S BEACH

Meta turistica popolare grazie alla colonia di pinguini africani che vi si stabilì nel 1982, oggi sede di una colonia riproduttiva di oltre 2.000 esemplari africani in via di estinzione. Fa parte della zona protetta del parco nazionale di Table Mountain, pagherete quindi un biglietto d’ingresso di circa 15€.

Nota: se acquisterete la Wild Card per il Kruger Park (come menzionato nei precedenti articoli), avrete incluso anche l’ingresso gratuito a questa Riserva

Percorrerete una breve passerella per arrivare di fronte a una zona di spiaggia, con questi meravigliosi piccoli pinguini marini.. che spettacolo! Uno dei pochi posti al Mondo dove potrete osservarli.. non fatevi scappare questa bellissima opportunità 🤩

Pinguini in spiaggia

Ci rimettiamo così in viaggio, prossima tappa…

CAPO DI BUONA SPERANZA

Per arrivarci, percorrete una strada panoramica davvero mozzafiato, un tratto di costa e natura selvaggia da rimanere a bocca aperta.. arriverete così, finalmente, all’estremità meridionale della penisola del Capo, in Sudafrica. Tradizionalmente, viene considerato come il punto più a sud del continente africano e come punto di separazione tra l’oceano Atlantico e l’oceano Indiano.

Da sempre famoso per il suo panorama mozzafiato sull’Oceano, le scogliere a strapiombo ed una biodiversità davvero unica!

Capo di Buona Speranza si trova all’interno di una Riserva Naturale, la leggendaria Cape of Good Hope Nature Reserve, anche qui pagherete un biglietto d’ingresso di circa 15€ (sempre incluso se acquisterete la Wild Card).

Ingresso alla Riserva Naturale
Costiera della Riserva
Capo di Buona Speranza

Si sta così per concludere, questa fantastica giornata .. la strada del ritorno a Camps Bay, sarà tutta percorsa davanti ad un impagabile tramonto sull’oceano.. vi lasciamo alcune foto per poter ammirare la bellezza di tutto ciò!

Arrivati a Camps Bay, ci prepariamo per la cena.. sotto l’hotel, troviamo un ristorante carinissimo dove ci fermiamo a mangiare, con piatti e cocktail buonissimi ed un cameriere davvero simpatico, il mitico Mike!


10° GIORNO

Trascorsa la notte in questo splendido hotel, la mattina ci svegliamo e facciamo colazione con ottimi pancake fronte oceano al LA BELLE BISTRO & BAKERY (vedi articolo precedente). Il tempo non è dei migliori, tutto nuvoloso, ci mettiamo in viaggio direzione…

BO-KAAP

Il quartiere arcobaleno, è uno degli imperdibili e ora quasi alla moda, di Città del Capo. La caratteristica principale, sono le sue case basse dai colori sgargianti, una tavolozza dal colpo d’occhio davvero affascinante.

Il quartiere non è molto esteso, si gira bene a piedi anche senza una meta precisa: il bello sta nel vagare tra le strade acciottolate e fotografare il fotografabile, che siano case colorate dal tetto piatto in fila una dopo l’altra lungo una salita, le moschee o persone sedute sui terrazzi che si affacciano sulla via.


Dopo aver visitato queste coloratissime vie, arriviamo alla nostra prossima tappa

Muizenberg Beach

L’oceano immenso, il rumore delle onde, il vento, i gabbiani, le cabine colorate con le montagne sullo sfondo, il cielo terso, i surfisti che sfidano le onde… un momento perfetto!

Questo lo scenario che ci siamo trovati davanti, arrivati in questa pittoresca spiaggia!

Dopo una passeggiata lungo l’oceano, ci fermiamo in un locale sul posto, per prendere un Fish&chips take away, pronti per rimetterci in viaggio!

Dopo circa 2 ore, ci lasciamo alle spalle distese di baraccopoli lungo la strada. Non vi nascondiamo che queste immagini ci lasciano nel cuore molta tristezza.

Arriviamo così, verso tardo pomeriggio, a Gaansbai, una piccola cittadina famosa per gli avvesitamenti del grande Squalo bianco. Abbiamo prenotato, sempre su Booking.com, una graziosissima casetta fronte Oceano, Sea Rose Self-Catering, all’interno di questo quartiere, per circa 40€ a notte. Che spettacolo! Non so se le foto che vi mostreremo riusciranno a trasmettere la bellezza di questo posto!

Le Baraccopoli incontrate durante il viaggio
Sea Rose Self-Catering
Vista dalla nostra casetta sul mare

Il tempo è brutto, grandi nuvoloni, l’ oceano fronte a noi con onde gigantesche, ed io e Nico.. in questa deliziosa casetta tipica di mare, a pensare ed organizzare la nostra prossima giornata.. la mattina dopo ci sarà l’attesissima immersione in gabbia con il grande bianco!

Fuori fa molto freddo, in casa c è umido e fresco, cerchiamo di scaldarci accendendo candele, phon e bevendo un buon the caldo.

Per cena decidiamo di uscire ma, si è fatto tardi, è domenica e quasi tutti i locali sono chiusi. Troviamo, per caso.. una PIZZERIA!

Premessa, noi all’estero evitiamo sempre di mangiare italiano, anzi.. ma, davanti a tutto chiuso, la fame avanza e … prendiamo 2 pizze d’asporto che mangeremo poi a casa (non pensate minimamente alla nostra pizza italiana 😉). Ci addormentiamo abbracciati, sotto le coperte, con la boule dell’acqua calda, emozionati e carichi per il giorno seguente!

pizzeria a Gansbaai
la fredda serata

Se volete scoprire come è proseguita la nostra avventura Sudafricana, leggete il prossimo articolo, tra squali bianchi e avvistamenti di balene…


2 risposte a "CAPE TOWN, 3 Giorni tra Cape Town – Table Mountain – Boulder’s beach – Muizenberg Beach – Capo di Buona Speranza"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...